mercoledì 5 settembre 2012

The mom's song

Fino all'una in piedi per preparare la riunione con il cliente.
Sveglia alle 7. Fino alle 13 impegnata in un confronto full immersion.
Progetto impegnativo, ma interessante.
Torno a casa.
Cambio turno.
Mentre io discutevo di cose interessanti con adulti interessanti nella bellissima sala riunioni
di una bellissima cascina ristrutturata, sede dell'azienda interessante,
del baby-watching si è occupato Marito A.M.
Che ha svolto il suo compito come comanda il suo DNA maschile: concentrandosi su quest'unico task
alla volta che gli è concesso (e/o ha voglia di) portare a termine.

Come posso dirlo, visto che non c'ero? 
Per arrivare in cucina mi devo paracadutare nel portico perché l'accesso dalla sala è completamente occupato da una gigantesca pista di trenini, completa di tunnel e sopraelevate.
Il tappeto (150 x 240 cm) è completamente coperto di sorpresine degli ovettikinder.
La lavatrice lampeggia inutilmente da ore con il suo carico di panni umidicci da stendere.
Nel water galleggia chissà da quanto tempo uno stronzetto puzzolente.
Il lavandino trabocca di piatti sporchi.
La lavastoviglie è da svuotare.
Il pavimento della cucina è un tappeto di briciole.
Devo iniziare a pulire questo cess...
-MAMMAAAAAA. La Tina mi disturba!
Devo mandare al cliente interessante il report della riunione interessan...
- MAMMAAAAAA. 
Devo chiamare il tappezziere. E il tipo del giardi...
- MAMMMAAAAA. Devo fare la cacca!!!
E devo passare in lavanderia. E prenotare la pizzeria per dom...
- MAMMAAAAA. Mi metti Nemo?
E studiare il sito della regione per vedere se posso farmi finanziare il corso che ho deciso di regalarmi...
- MAMMAAAA.Mi metti l'acqua nel facchetto dei pessi (=sacchetto dei pesci)? 

OK. Step numero uno per non impazzire di qui a stasera: mettere a dormire la piccola:
un paio di ore di pace con un 50% di interruzioni in meno aiuterà a preservare la mia salute mentale.
Le concedo la nanna nel lettone.
Coccolina.
-Mamma bla bla bla 
Storiella.
-Mamma bla bla bla 
Adesso dormi.

-Mamma bla bla bla 
ADESSO BASTA, DORMI!!!
Ricordo solo carezze, sospiri, manate appiccicose, qualche culata in faccia e poi il dolce oblio.

Mi sono addormentata in parte a lei. 
Dopo un numero imprecisato di minuti apro gli occhi.
Lei occhi sbarrati mi fa un sorriso furbissimo e dice:
"Adeffo è finita la nanna, poffiamo andle a zocale?".
Mi rendo conto che nessuno stamattina l'ha svegliata ad un orario decente, quindi le probabilità che si addormenti sono statisticamente inferiori alla eventualità che TheQueenFather  diventi editorialista anche per Famiglia Cristiana.

O.K. No panic. Ho bisogno di un caff...
- MAMMAAAAA. Mi tlovi il pinguino di quetta macchinina?
Un attimoooooo.
Dammi. Un. Attimo. Di. Tregua.
Vado al bagno e improvvisamente anche a lei scappa pipì.
- Mamma...
- Dimmi.
- Ma perché la tua patata HA I CAPELLI?
Adesso mando  quella mail urge....
- MAMMAAAAA!!

Va bene. Inutile illudersi. 
Finché le stramaledette vacanze estive di 90 giorni non saranno finite. COMPLETAMENTE.
Finché l'inserimento alla materna non sarà successfully accomplished.
Finché la benedetta mensa non sarà attivata (e dio solo sarà perché ogni anno l'inizio della scuola coglie tutti impreparati e ci mettono un cazzutissimo mese prima di rodarsi. Eppure poi a maggio gli cade la cazzuola di mano con largo anticipo!).
Finché non esisterà la parità dei ruoli genitoriali e/o domestici.
Finché non avranno il loro profilo Facebook e le chiavi di un veicolo a motore....
è perfettamente inutile sperare di poter essere - contemporaneamente- 
una mamma, una casalinga E ANCHE UNA PERSONA CON UNA SUA VITA. 

Ma come, dirà il lettore attento, non avevi appena finito di cantare le lodi della nuova indipendenza,
del miracolo dell'uscita dalla prima infanzia?
Si, ma quello era giorni fa. 
Secoli fa. 
Perché con i figli ogni passo in avanti si paga con due o tre indietro.
E oggi i miei figli mi devono far purgare le ore di assenza concentrando tutte le loro capacità di stalking onde recuperare una dose tripla di attenzioni.

E va bene, lo avete voluto voi.
Ora innesto la modalità: 
"madre presente: ON"- "persona umana con degli interessi extra-domestici e un briciolo di privacy:OFF"
Volete le mie attenzioni, carini?
Adesso vi seppellirò sotto un'ondata di contro-stalking materno.

-Staccati dalla playstation.
-Hai fatto i compiti?
-Ohhhh che bravo, come hai scritto bene.
-Mettiti le ciabatte.
-Lascia stare tuo fratello.
-Butta la cartaccia del gelato.
-Fai un'altra pagina di compiti.
-Lascia stare tua sorella.
-Tira l'acqua.
-Dove sono finite le tue ciabatte?
-Non travasare l'acqua dei pesci sul tappeto.
-Ma non hai ancora buttato la carta del gelato?

Devo tradurre e imparare a memoria the mom's song. Ve la ricordate? Un capolavoro!!



Ha funzionato. 
- Bambini!! Venite a fare merenda?
Si sono volatilizzati. Spariti.
Lasciandomi qualche minuto per scrivere questo post.

Meno cinque giorni all'inizio di una delle due scuole. 
Va bene, mi arrendo. Lo champagne E' in fresco.

5 commenti:

Chiara73 ha detto...

Sono commossa per quanto sia vero!! La mia prossima volta, che spererei fosse non prima di domani mattina, ti penserò intensamente!

Mammachetesta ha detto...

Pat leggo questo post guardando il netbook seduta per terra mentre mio marito si guarda BLOB e intanto mia figlia mi riempie le orecchie con il fantabosco sparato a canna dal mio iPhone e mi mette i piedi sul collo, in faccia, nel naso.
Ho parlato con mia madre mentre le davo il pane e la cambiavo perchè aveva allagato il divano e se stessa con una bottiglietta d'acqua.
MA io son fortunata. Domani torna a scuola!!!!

akari ha detto...

Meraviglioso, tutto uguale tranne che io lavora da casa quindi questi giorni sono un incubo.... conto alla rovescia MODE ON ;)

PAMEN ha detto...

...come sempre la solidarietà mammesca ci salverà....
io ho ancora il mammaaaaaa in sottofondo del mostro piccolo dopo 12 ore di iperattività è ingestibile....

sto facendo appello alla Madre Meravigliosa che c'è ben nascosta in me perché sopprima quella cattivona della Franzoni che mi spingerebbe a cercare un oggetto contund....oppsss....certo tesorino, arrivo!!!

Cristina F ha detto...

Commovente. Consolante. Perfetto. E anche sospetto (ci sono microspie in casa mia?)