venerdì 7 ottobre 2011

Steve Jobs: un mito contemporaneo





Un imprenditore viene venerato come una divinità.
Il suo brand ispira non solo fiducia ma fede. 
Perché hanno saputo fornire soluzioni, idee, risposte. 
Spesso anticipando le domande.

Uso i prodotti Apple tutti i giorni, e ogni giorno ne benedico la capacità di migliorare la qualità della mia vita e del mio lavoro.

Lavoro con gli imprenditori tutti i giorni, e vorrei tanto che, da Steve Jobs potessero imparare...
- che lavorare per passione produce risultati migliori che lavorare per i soldi,
- che orientarsi ai bisogni dell'interlocutore è la strada per soddisfare i nostri,
- che si può essere fighi e autorevoli anche col maglioncino sfigato invece del vestito firmato, 
- che non c'è leadership senza gioco di squadra,
- che la strada per il successo è lastricata di insuccessi,
- che sulla strada per il successo non deve necessariamente esserci la gnocca (ogni riferimento al nostro presidente del consiglio è puramente voluto),
- che aver fatto qualcosa di meraviglioso è più importante che essere l'uomo più ricco del cimitero.





Non è vero che "non ce l'ha fatta".
Ce l'ha fatta, eccome. 

Thank you, mr. Jobs. 
May your spirit live in all your fans all over the world.




2 commenti:

RolloTommasi ha detto...

Sottoscrivo PAT.
C'è tanto da imparare!

franci ha detto...

hai proprio ragione, bellissime parole!!!