lunedì 23 agosto 2010

Un passo avanti e uno indietro

Fine della cena.
- Valentina vuoi la mela?
La pupa (16 mesi, 10 denti, 4 parole e 10 passi all'attivo)
si illumina e, sorridendo, esclama: "Lela!".
- BRAVAAAAA!!! MEE-LAAAA!!
E lei, tutta concentrata, spremendosi come un limone: "TTE-TTA!!"

Mia figlia è un genio della lampada!

Lo so.
NON DEVO fare i confronti con suo fratello.
NON DEVO pensare che lui a 10 mesi parlava, a 12 camminava e a 24 distingueva la luna calante da quella crescente (io non sono ancora capace).
NON DEVO osservare che le cose che mia figlia fa benissimo sono sculettare a tempo di musica
e abbuffarsi di qualsiasi cosa commestibile che le passi sotto il naso.
NON DEVO ipotizzare che la attenda un futuro da aspirante velina, da bulimica o da obesotta gaudente.

E comunque, i fisici nucleari sono tutti a spasso.
Invece parrucchiere e veline, soprattutto se bionde, carine e  munite di laurea in scienze della comunicazione o affini,  in questo paese hanno il futuro assicurato.

4 commenti:

Chiara ha detto...

Forte la biondina!! Anche se io comunque spero che le veline vadano presto a fare le parrucchiere e viceversa...
Ma poi scusa... luna calante e luna crescente???? Che mito! Ma magari la piccola fra poco saprà costellazioni e comete in arrivo :-)
Troppo simpatici!

Stefania ha detto...

Mi sembra di aver capito che tutte le bimbe sculettino a tempo di musica: lo facevano le mie nipoti, di 6 e 3 anni (ovviamente non hanno ancora smesso), e chiaramente lo fa anche la mia piccola principessa, aggiungendoci un "Mamma, balla, balla", per cercare di coinvolgermi nel suo sculettare.
Però compensa cantando a squarciagola "Bella Ciao" e "Bandiera Rossa" in luoghi affollati, tipo il supermercato.
Quindi se non diventerà una velina, forse farà la rivoluzione... Stiamo a vedere!

PAMEN ha detto...

La rivoluzione....uah uah!!!

Comunque non ho nulla contro lo sculettare, sia chiaro,
anzi, finalmente qualcuno mi darà il pretesto per guardare tutta la baby dance al mare, anche se non mi illudo che un giorno mi possa portare lei a ballare: sarò troppo vecchia! Chissà, forse per a qualche concerto rock da adolescente ce la potrò pure portare eheheheh

Bah....magari mi soprenderà un giorno per la sua acuta intellligenza...non è che essere precoci sia tutto, no??

Anonimo ha detto...

Anche il mio Federico ha un vocabolario di appena 3 parole e anche io mi ritrovo a fare i paragoni con il fratello grande. Ma se il mio non farà la velina....... dove me lo ritroverò??? (SONO LUCIA)